Loading

Il vestito a pois

Tendenza rosa: come arrendersi al colore più popolare del momento
Gonna mini con bottoni: il trend che non tramonta mai

Eccomi di nuovo qui, questa volta posso finalmente mostrarvi delle foto scattate recentemente! 🙂  Come potreste intuire, il clima è più o meno lo stesso dagli inizi di settembre qui a Roma, il vero freddo non sembra ancora arrivare dunque continuerò a scoprire le gambe ancora per molto (evviva!).

Il look:

Devo essere sincera, non sono mai stata una grande amante dei pois, ma da questa estate ho imparato ad apprezzarli fino a quasi innamorarmene. Trovo che si tratti di una di quelle stampe che immediatamente fanno pensare ad uno stile rétro, una stampa che si potrebbe trovare benissimo nell’armadio della nonna tra altre vecchie glorie anni ’60… Chi lo sa, forse proprio per questo appeal vintage mi sono ritrovata ad apprezzare questa fantasia!
Anche se non si tratta di un vestito a pois vintage, il taglio è chiaramente ispirato ad epoche passate ed ho pensato di rivisitarlo in chiave più moderna, abbinandolo ad un giubbotto in denim, basco alla francese, una maxi cartella ed i particolarissimi stivaletti in pelle con cinturini di Trenta7.
Il risultato ottenuto mi è piaciuto molto, anche perché posso tranquillamente dire che questo sia uno di quegli outfit che sento molto miei: femminile, comodo e con dettagli rock.

Dove:

In questo caso ci siamo un po’ allontanati dalle zone centrali che prediligo per scattare foto semplicemente perché avevo bisogno di un tipo di location diverso, sentivo di voler includere nel background degli scatti delle strade più ampie ed ariose in un quartiere “moderno” ma non troppo.
Il quartiere Sallustiano si è rivelato un’ottima scelta, poiché si trova a due passi da Via Veneto ed è caratterizzato da costruzioni di fine Ottocento ed inizi Novecento. Ciò che amo di questa zona è l’architettura in stile liberty, uno dei movimenti artistici che adoro di più. Passeggiando è possibile ammirare un grande numero di villini fatti costruire dalla nobiltà romana e non nel momento di boom di costruzioni in quest’area considerata di tendenza. Questa zona elegante deve il suo nome alla villa di Sallustio e gli Horti Sallustiani lì rinvenuti insieme a numerose altre testimonianze storiche come il Circo di Flora ed il tempio di Venere Erycina  risalenti all’età augustea.
Abbiamo abbandonato per un momento i monumenti meno recenti e ci siamo focalizzati sugli edifici di via Piemonte. Nello specifico, siamo riusciti a fare qualche foto al di fuori del Villino Casati, dimora romana della famosissima e mondana Marchesa Casati, che lì peraltro organizzava i suoi rendez-vous con il poeta Gabriele D’Annunzio. Su questa via, poi, è possibile notare numerosi altri villini architettonicamente rilevanti, tra cui uno in particolare che mi ha incuriosito moltissimo ma di cui, purtroppo, non sono riuscita a trovare alcuna informazione utile.

Ogni tanto fa bene spostarsi dai luoghi che si amano, per poter imparare ad apprezzarne altri come è successo a me. Non so perché non mi sia venuto in mente prima di visitare meglio questa zona, ci sono sempre passata di sfuggita senza mai soffermarmi ed ho capito di essermi persa le molte bellezze del modernismo. Prometto di scattare nuove foto più spesso tra i villini in stile liberty! 🙂

BASCO: Comprato a Parigi / VESTITO: Mango / GIUBBOTTO, BORSA: Zara / STIVALETTI: Trenta7

Tendenza rosa: come arrendersi al colore più popolare del momento
Gonna mini con bottoni: il trend che non tramonta mai

Articoli Correlati

Come creare un look partendo dall’accessorio del momento: la borsa in vimini

Siamo già ad agosto, il caldo in città si è fatto davvero insopportabile e mi sento depredata di qualsiasi forza sia fisica che intellettuale. Al momento ho messo da parte anche le sessioni di shooting di nuovi look e fino ad ora non sono riuscita ad andare al mare...

Leggi tutto

Il vestito azzurro perfetto per l’estate

La vera estate è arrivata a tutti gli effetti e, sebbene io odi il caldo, non posso negare di essere positivamente influenzata da questo clima. Vorrei trascorrere le giornate all’aria aperta, facendo sport, passeggiando ed ammirando Roma in tutto il suo splendore sotto un cielo azzurrissimo.

Leggi tutto

Tra primavera ed estate

Vi scrivo da una Roma caldissima, già catapultata verso le temperature di Luglio, in cui gli unici look ammessi sono quelli che hanno come protagonisti abiti impalpabili e scarpe in tela. Io però vado controcorrente ed oggi vi mostro un look scattato un paio di mesi fa e purtroppo...

Leggi tutto

Lascia un commento